• Tutte le arti contribuiscono all'arte pi├╣ grande di tutte: quella di vivere.
    [Bertolt Brecht]

     

Il Berretto a Sonagli

di Luigi Pirandello

Sette personaggi sulla scena, grande e nudo ambiente agor├á / claustrofobico, scena intesa come palcoscenico della vita / non vita dei personaggi, di fatto estrapolati dal consueto contesto siciliano di inizio ÔÇś900 e proiettati / riflessi in una sorta di ring, non attuale bens├Č universale, dove essi, in un gioco al massacro reciproco che procede con passo inesorabile, appaiono nudi, inermi, (ÔÇť...pupi siamo!ÔÇŁ), povere marionette vittime / carnefici, succubi / dominanti che inutilmente si accapigliano e si studiano, si contendono e tramano, mentre il filo del destino si stringe loro al collo come un cappio.

La scena dunque ├Ę, paradossalmente, per lÔÇÖattore / personaggio / pupo la propria vita e la negazione di essa, ovvero il luogo dove si manifesta chiaramente la drammatica impossibilit├á di vivere, il luogo dove la finzione teatrale pare meno fasulla della finzione dei comportamenti imposti, delle convenzioni sociali, dei meccanismi perversi e autolesionistici che castrano e rovinano la vita.
Gli attori sulla scena. Sempre. Per forza. Compenetrati e confusi con i personaggi, a questo punto non pi├╣ in cerca di un autore, quanto di un pubblico verso il quale tendere una mano, verso una quarta parete da sfondare e che per├▓, beffardamente, riflette loro solo la volgare essenza del loro essere. Riflette loro, in una luce bianca, accecante, solo la sinistra espressione con cui deformano il viso in una oscena risata, in un ghigno ormai consapevole e perci├▓ disperato.

 

produzione La Cattiva Compagnia Teatro
diretto da Giovanni Fedeli
Con Elisa D'Agostino ÔÇô Beatrice Fiorica
Giovanni Fedeli - Ciampa
Rolando Giancola ÔÇô Fif├Č
Federico Pecchia ÔÇô Delegato Span├▓
Tiziana Rinaldi ÔÇô Saracena e Madre
Cristiana Traversa ÔÇô Fana
Scene e Costumi Rosanna Monti
Realizzazione scenografia Andrea Avesani
Disegno Luci Marco Alba

 

Prima rappresentazioneAuditorium Vincenzo Da Massa Carrara - Porcari, Lucca, novembre 2015

Guarda il video

 

Fascia di età: dai 13 anni